Archive of ‘Contraccezione’ category

Contraccezione naturale e farmacologica

Immagine tratta dal web

Immagine tratta dal web

Ad oggi, esistono numerosi metodi per far sì che non si instaurino gravidanze indesiderate. Cerchiamo di capire insieme come funzionano, in modo da poter scegliere consapevolmente il più adatto alla propria persona.

Metodi naturali

Si definiscono naturali tutti quei metodi che regolano la fertilità affidandosi al rispetto del “naturale” susseguirsi, nella donna, di periodi fertili e non fertili.

Coito interrotto

E’ il metodo anticoncezionale tra i più antichi. Consiste nella retrazione del pene dalla vagina prima che avvenga l’eiaculazione. Se correttamente applicata, risulta essere una tecnica discretamente efficace, ma poco consigliata per la possibilità molto più elevata rispetto ad altre tecniche di incorrere in una gravidanza. Molti studi comunque escludono la presenza di spermatozoi attivi e vitali prima dell’eiaculazione vera e propria.

Metodo del calendario di Ogino-Knaus

Si tratta del più vecchio tra i metodi naturali. Si basa su alcuni principi di fisiologia della riproduzione:

  • esiste un periodo di tempo pressoché costante tra il momento dell’ovulazione e quello della comparsa della mestruazione successiva: tale periodo si aggira tra i 12 e i 6 giorni.
  • gli spermatozoi sono in grado di fecondare l’uovo entro 72 ore dal momento dell’eiaculazione
  • l’uovo può essere fecondato entro 24 ore dal momento dell’ovulazione

Il modod di agire corretto perché questo metodo sia efficace è il seguente:

  •  l’accurata registrazione degli ultimi 6-12 cicli mestruali;
  • successivamente tra questi individuare il ciclo più breve e del più lungo;
  • calcolando con questi dati il presunto periodo fertile, il cui primo giorno si ricava sottraendo 18 al ciclo più breve e il cui ultimo giorno si ricava sottraendo 11 al ciclo più lungo.

Essendo un metodo puramente statistico, perché fa riferimento a ciò che probabilmente potrebbe accadere. Per questo è applicabile solo da donne il cui ciclo mestruale è regolare.

(altro…)