luglio 2014 archive

Ops, ce n’è più di uno!!

immagine tratta dal web

immagine tratta dal web

Si definisce gravidanza multipla quella in cui si sviluppano contemporaneamente due o più embrioni. Si parla di gravidanza gemellare quando gli embrioni sono due, trigemina quando sono tre ecc. La gravidanza multipla per definizione non è una gravidanza fisiologica perché noi uomini siamo nati per procreare un essere alla volta! Ma può succedere che durante l’ecografia vi sentiate dire “sono due!” (o più!) vediamo per quale motivo:

  • 70% due o più ovulazioni: due o più ovociti vengono fecondati da due o più spermatozoi diversi dando origine a gemelli dizigoti, con patrimonio genetico differente. Si svilupperà una gravidanza gemellare bicoriale (con due placente separate) e biamniotica (due sacchi amniotici distinti). Ha tendenza ereditaria (sulla linea materna e non paterna) e l’incidenza aumenta con l’aumentare dell’età materna.
  • 30% divisione dello zigote: una cellula uovo viene fecondata da uno spermatozoo ma, successivamente, avviene la divisione dello zigote che da origine ai gemelli omozigoti, geneticamente identici. Si tratta di un evento del tutto casuale. A seconda dell’epoca in cui avviene la divisione di possono sviluppare gravidanze con caratteristiche diverse:
  1. bicoriale biamniotica (due placente separate, due sacchi amniotici); divisione tra il primo e il terzo giorno dalla fecondazione (1/3 dei casi);
  2. monocoriale biamniotica (un’unica placenta, due sacchi amniotici); divisione tra il quarto e l’ottavo giorno dalla fecondazione (2/3 dei casi);
  3. monocoriale monoamniotica (un’unica placenta, un unico sacco amniotico); divisione tra il nono e il dodicesimo giorno (1% dei casi);
  4. gemelli congiunti, hanno in comune organi e tessuti (comunemente detti “siamesi”) divisione dopo il dodicesimo giorno (evento molto raro).

(altro…)


Hatha yoga in gravidanza

yoga

immagine tratta dal web

 

In gravidanza il movimento fisico è uno strumento indispensabile di salute. Lavora sul piano fisiologico, energetico e mentale, e ci aiuta ad affrontare nel modo più sereno possibile gravidanza, parto e puerperio. Lo yoga insegna al corpo e in maniera indiretta alla mente.
Il cosiddetto “hatha yoga” è il tipo di yoga che ha trovato maggiore diffusione in Occidente e separata, la parola “hatha”, significa “HA” = sole e “THA” = luna: è la sintesi di Luna e Sole, ovvero l’alternanza delle forze femminili e maschili dentro di noi.
Consiste in un complesso di esercizi fisico-ginnici (asana), sincronizzati a esercizi di controllo della respirazione (pranayama), che lavora sfruttando le dinamiche gravitazionali che agiscono su di noi in ogni istante. Il principio si basa sul fatto che esiste un legame tra il nostro baricentro e quello della Terra, legame che si andrà sempre più accentuando più verrà praticato yoga. Si tratta di uno yoga molto dolce, profondo e delicato. (altro…)

Malattie a trasmissione sessuale: conoscerle per proteggersi

 

Immagine tratta dal web

 

In medicina, una malattia sessualmente trasmissibile (nota anche con l’acronimo MST) è una malattia infettiva che si trasmette o diffonde principalmente per contagio diretto in occasione di attività sessuali. Oggi è noto che queste patologie sono in genere causate dalla trasmissione di batteri, virus, parassiti o funghi che passano da un corpo all’altro attraverso il contatto della pelle (o delle mucose genitali) o con liquidi organici infetti (in alcune malattie anche la saliva). Sebbene la via di contagio sia principalmente quella sessuale, talvolta vengono colpiti anche altri organi oltre a quelli genitali. Inoltre, purtroppo, si possono trasmettere anche dalla madre al feto, durante la gravidanza, o dalla madre al neonato con l’allattamento. Una caratteristica fondamentale di tutte queste infezioni sono delle perdite vaginali. Vediamo insieme cosa succede durante l’infezione.
(altro…)